Cos’è l’amore karmico?

Home » Cos’è l’amore karmico?

L’amore karmico è un concetto sempre più diffuso nella cultura occidentale, ma che possiede le sue radici profonde nella spiritualità orientale.

Si tratta di un tipo di amore che si basa sull’idea che le anime si incontrino e si riconoscano tra di loro grazie a un legame che si è creato in vite precedenti.

Secondo la teoria del karma, ogni azione che compiamo nella nostra vita ha delle conseguenze che si ripercuotono su di noi in futuro, anche nelle vite successive. L’amore karmico si basa quindi sull’idea che due anime si siano incontrate in questa vita perché devono completare un karma incompiuto dalle loro vite precedenti.

amore karmico

Dove nasce l’amore karmico

Nelle antiche religioni e filosofie dell’Asia, in particolare nell’induismo e nel buddhismo, il karma è un concetto fondamentale che indica l’insieme di azioni e pensieri che compiano durante la vita e che determinano il nostro destino futuro, sia nella vita presente che nelle vite successive.

L’idea che le anime si incontrino e si riconoscano tra di loro grazie a un legame che si è creato in vite precedenti è una dottrina centrale di queste religioni. Secondo queste tradizioni, le anime sono eternamente legate tra di loro e si reincarnano in cicli senza fine, in cui ogni vita è il risultato del karma accumulato nelle vite precedenti.

In particolare, nell’induismo esiste il concetto di anima gemella o “anima compagna” (in sanscrito: atma siddhi), che indica la relazione tra due anime che hanno già condiviso molte vite insieme e che sono destinate a incontrarsi nuovamente per completare il karma incompiuto.

Nel buddhismo, l’idea dell’amore karmico è strettamente legata al concetto di “amore altruista” o “compassione” (karuna), che indica la capacità di amare gli altri senza pregiudizio o egoismo, ma con l’intento di aiutarli a superare le sofferenze e a raggiungere la felicità.

Come riconoscere l’amore karmico

Certo, riconoscere l’amore karmico non è proprio una cosa semplice. Pensiamo a come sarebbe bello, infatti, se incontrassimo la nostra persona del cuore e la potessimo riconoscere nel giro di pochi secondi: una vera favola!

Purtroppo non è così, ma ci sono alcuni segnali che ci possono aiutare a capire se si stiamo vivendo un amore di questo tipo.

Leggiamone 10 e cerchiamo di approfondire il discorso per valutare se siamo di fronte a una situazione del genere.

1. La sensazione di conoscere la persona da sempre

Quando si incontra una persona con cui si ha un legame karmico, si ha la sensazione di averla già conosciuta in una vita precedente. Questa sensazione di familiarità è molto forte e persiste anche dopo il primo incontro.

2. L’attrazione karmica

L’attrazione non è solo basata sull’aspetto fisico o emotivo, bensì sulla connessione dell’anima. Quella tra due persone che vivono un amore karmico non si basa solo sull’emozione del momento, ma è piuttosto un sentimento profondo che si manifesta a livello molto più intimo.

3. Riconoscere la ragione

Quando si incontra una persona con cui si ha un legame karmico, spesso si ha la sensazione che sia entrata nella propria vita per una ragione specifica, come se ci fosse qualcosa che entrambi debbano imparare o completare insieme.

4. La relazione è spesso molto intensa

Quando si vive un amore karmico, la relazione può essere molto intensa, con emozioni forti sia positive che negative. Questo perché entrambi i partner devono affrontare le sfide e le lezioni che il karma incompiuto richiede di completare.

5. Vivere di alti e bassi

La relazione è spesso caratterizzata da alti e bassi, ma nonostante tutto si continua a sentirsi attratti l’uno dall’altro. Quando si vive un amore karmico, non significa che si vive sempre in costante armonia, anzi: le anime sono talmente simili che può capitare di scontrarsi più di quel che si pensi.

6. Irrazionalità di coppia

La relazione karmica può sembrare irrazionale o difficile da spiegare ad altri. Questo perché l’attrazione tra le due anime è basata su qualcosa di molto più profondo di ciò che può essere percepito dall’esterno. Magari da fuori gli altri non percepiscono la connessione profonda e anzi, pensano quei precisi elementi non siano per nulla compatibili!

7. Inspiegabile senso di appartenenza

In un amore karmico si ha la sensazione di non poter vivere senza la persona, come se la propria vita non avesse senso senza di lei. Non è una questione di possesso o di gelosia, ma proprio una sensazione di completezza nel momento in cui si passa il tempo assieme al partner.

8. Una mancanza interiore

L’amore karmico a volte causa una sorta di mancanza interiore. È normalissimo, ad esempio, sperimentare un senso di nostalgia per qualcosa che sembra essere stato perso o che non si è mai avuto, come se ci fosse un vuoto che solo l’altra persona può colmare.

9. La sensazione di essere predestinati

Quando si vive un amore karmico, si ha spesso la sensazione che si sia destinati a stare insieme, nonostante le difficoltà che si possano presentare lungo il cammino. Quasi come se, a priori, sappiamo già che il nostro posto nel mondo sia esattamente con quella persona e con nessun’altro.

10. Gratificazione immensa

Una relazione karmica può essere molto impegnativa, ma allo stesso tempo molto gratificante. Questo perché entrambi i partner sono impegnati a completare un karma incompiuto e a crescere insieme come anime. È per questo che le emozioni sono amplificate e, solitamente, il senso di gratifica e di soddisfazione è inspiegabile e immenso.

In attesa di sapere se nella vita abbiamo già incontrato il nostro amore karmico, possiamo approfondire l’argomento con 5 interessanti letture, che sono:

  • “Amore karmico: la via dell’anima gemella” di Diana Cooper e Tim Whild Il libro tratta il concetto dell’anima gemella e fornisce input per sviluppare un rapporto amorevole e duraturo.
  • “Il potere dell’amore karmico” di Maria João Lourenço In questo libro l’autrice spiega il concetto di karma e di amore karmico, e fornisce esempi pratici e consigli per coltivare un amore karmico nelle nostre relazioni.
  • “Il karma dell’amore” di Elisabeth Clément Il libro approfondsce il tema delle relazioni karmiche e fornisce esempi pratici e storie di vita per illustrare come le relazioni possano essere guidate dal karma e come possiamo imparare dalle esperienze passate per migliorare le nostre relazioni future.
  • “Amore, karma e destino” di Shiv Charan Singh Qui leggiamo di amore karmico e el destino, grazie a strumenti per comprendere il proprio karma e per sviluppare relazioni basate sull’amore e sull’accettazione.
  • “Le anime gemelle e l’amore karmico” di Elizabeth Clare Prophet. Troviamo molti esercizi pratici e meditazioni per sviluppare una connessione profonda con la propria anima gemella.

Condividi